Il ritratto di Dorian Gray

il ritratto

VANITA’

Dorian Gray, un giovane di straordinaria bellezza, si è fatto fare un ritratto da un pittore. Ossessionato dalla paura della vecchiaia, ottiene, con un sortilegio, che ogni segno che il tempo dovrebbe lasciare sul suo viso, compaia invece solo sul ritratto. Avido di piacere, si abbandona agli eccessi più sfrenati, mantenendo intatta la freschezza e la perfezione del suo viso…

Consigliato ai vanitosi, a coloro che dedicano tutta la loro vita alla cura del proprio aspetto fisico, cercando in tutti i modi di non cedere con mezzi più o meno leciti al passaggio degli anni. La cura di sè è importante, ma se eccessiva può portare a vivere in modo egoistico, nel compiacimento di sè che fa dimenticare la cura e l’amore per gli altri.